• testata01
  • testata02
  • testata03
  • testata04
  • testata05
  • testata06
  • testata07
  • testata08
  • testata09

Ringraziamenti del Dirigente Scolastico

Mentre siamo in attesa che termini, presumibilmente nella giornata odierna, anche l’occupazione del plesso “Volta”, è mio desiderio, oltre che mio dovere, ringraziare tutto il personale scolastico per l’impegno profuso in questi ultimi giorni nel contribuire a risolvere le diversificate situazioni in corso presso le tre sedi, aventi come denominatore comune uno stato di agitazione studentesca che, in diverse misure e con diverse modalità, ha condizionato, in alcuni casi impedendolo, il regolare svolgersi dell’attività didattica.

In ciascuna sede gli aspetti da gestire sono stati diversi; da quelli più complessi dell’occupazione presso la sede centrale, a quelli controversi e delicati derivanti da un’occupazione attuata da due differenti utenze scolastiche, come è accaduto nel plesso “Volta”, a quelli non semplici che accompagnano l’autogestione, come è il caso del plesso di via Paladini.

Un grazie sincero ai miei collaboratori più prossimi e al DSGA, i quali, senza soluzione di continuità, domenica  inclusa, sono stati disponibili e presenti per fronteggiare le problematiche emergenti e decisivi nel proporre soluzioni che favorissero una rapida conclusione dell’azione di protesta. Questo obiettivo è stato raggiunto grazie ad un ottimo “gioco di squadra” al quale hanno contribuito tanti docenti, attraverso una capillare azione di contatto e informazione con le famiglie e, laddove possibile, con preziose azioni di sensibilizzazione verso gli studenti.

Un ulteriore ringraziamento va al personale ATA, che da oggi, almeno in sede centrale, sta lavorando quasi esclusivamente per “rimediare” alle conseguenze dell’occupazione studentesca e per riportare la scuola in condizioni idonee per lo svolgimento delle lezioni. Le condizioni in cui gli studenti hanno lasciato l’istituto sono pessime e rappresentano fedelmente il senso della loro azione, caratterizzato da un atteggiamento di diffusa incuria, superficialità e totale disinteresse verso le incombenze che su altri sarebbero gravate in assenza di un senso, anche minimo, delle proprie responsabilità.

 

Roma, 12 novembre 2013                                                              F.to  Il Dirigente Scolastico

                                                                                                         (Prof. ssa Raffaella Massacesi)

 

Allegati:
Scarica questo file (79 - Ringraziamenti_post_occupazione.pdf)Comunicato del Dirigente Scolastico[12 novembre 2013]

Contatti

Home
Via di Bravetta, 545
00164 Roma
Phone
T. +39 06 121123660
F. +39 06 121123661
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Chi è on-line

Abbiamo 22 visitatori e un utente online

  • RMPC320006